Il bibliotecario di Auschwitz - Andrea Frediani

Narrativa adulti

Il bibliotecario di Auschwitz

Andrea Frediani

1944. Il professore ebreo Isaia Maylaender, tornato in Ungheria da Fiume per stare vicino agli anziani genitori, si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato e finisce con loro ad Auschwitz-Birkenau. Maylaender è un uomo brillante, abituato agli agi, e la realtà spietata e disumana del lager minaccia di consumarlo. Giorno dopo giorno, la costante lotta per la sopravvivenza in condizioni degradanti lo spinge sull’orlo dell’abisso. Quando ormai tutto sembra perduto, una proposta inaspettata riaccende in lui la speranza: Hillgruber, un ufficiale delle SS, gli affida il compito di catalogare i libri requisiti nel ghetto di Cracovia e di organizzarli in una biblioteca che offra ai soldati nazisti distrazioni più elevate del gioco e del bordello.

Vuoi prenotarlo? 

  • vieni di persona in biblioteca
  • telefonaci allo 0471-950062
  • ovunque e in qualsiasi momneto tramite il catalogo on line 
  • tramite posta elettronica  info@bibliolaives.it